La rivolta della Polizia penitenziaria. Siamo a mani nude, Bonafede deve dimettersi

Nessuna schiarita tra il governo e la Polizia penitenziaria. Almeno stando alle dichiarazioni dell’USPP, Unione sindacati di Polizia penitenziaria. Rilasciate in un comunicato congiunto dal presidente Giuseppe Moretti e dal vice presidente Francesco Laura. Ieri doveva essere il gran giorno per la nostra categoria, hanno dichiarato i vertici dell’USPP. Ma la montagna ha partorito un topolino. Dopo le rivolte nelle carceri, le morti e le evasioni. I domiciliari ai boss mafiosi e i  feriti tra le Forze dell’Ordine. Ieri ci saremmo aspettati quella inversione di tendenza che i nuovi vertici del DAP (Dipartimento amministrazione penitenziaria ndr) Petralia e Tartaglia avevano anticipato. Invece quella emanata oggi appare l’ennesima circolare dell’aria fritta. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Giuseppe Moretti e Francesco Laura. Che esprimono tutta la frustrazione di chi in questi mesi ne ha passate davvero troppe.

 

Fonte: https://www.7colli.it/la-rivolta-della-polizia-penitenziaria-siamo-a-mani-nude-bonafede-deve-dimettersi-16181/


Copyright © 2018 USPP - Cod. Fisc. 097393780586 Sede Nazionale - Via Crescenzio, 19 - int. 4 - 00193 Roma - Tel 06 01907734 - Mobile +39 3428095479 - Fax 06 01907730